Alle scale piace cambiare

escher-scale

“Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale

e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.

Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.

Il mio dura tuttora, né più mi occorrono

le coincidenze, le prenotazioni,

le trappole, gli scorni di chi crede

che la realtà sia quella che si vede.

Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio

non già perché con quattr’occhi forse si vede di più.

Con te le ho scese perché sapevo che di noi due

le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,

erano le tue. ”

 

E.Montale

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Adorazione

non riesco a volerti

tu,

il Padre che mi manca

Blue_Clouds

 

 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Closure

Il rimbombo,

il calore irradiato,

il ricordo dell’universo dentro

8530-8.jpg

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Io

Le braci del fuoco spento

Sentieri creati dalle intemperie

Testamenti a te stesso.

Ritrovarsi senza mai essersi persi.

Drawing_Hands

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Trama

Quo vadis?

Water_by_GRoz

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Quo Fata Ferunt

Porto l’indelebile macchia
della mia cara compagna,
la certezza degli insicuri.
WP_20141212_09_49_01_Pro

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Promemoria

In una gabbia di ossa, un piccolo individuo
Dondola, sbattendo i piedi contro le pareti

Tum, sei vivo.
Tum, sei vivo.
Tum, sei vivo.

Per paura che tu te ne dimentichi.

10856670_886859691353571_7770065466408945931_o

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Advezione

Cosa succede

se un cane sceglie la nebbia?

 

Cosa succede

se dona tutto

il suo bollente cuore

a chi avvicinandosi

scioglie?

dog-in-the-fog

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ex Ante

Diplomatico dell’incertezza,

cercatore dei mondi possibili.

shirin_neshat photo

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La Strada

Voglio uno scopo.
Scelgo, m’incammino,
passo per passo.

Vicini nel tutto e nel poco

i miei compagni,
i miei maestri, sempre
mi affiancano,

condividono il fuoco.

Lungo la strada,
canzoni e sudore.
Fino in fondo.

Cado, inciampo.
Mi ferisco e cresco.
Mi risollevo.

Salita e poi
discesa, si arriva
per ripartire.

Sia Buona Strada
mio hermano querido,
E buon cammino

Dovunque tu vada

Forse un giorno
Potremo incontrarci
Di nuovo, lungo

La Strada

20141017-172605.jpg

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento